Blog

Che male c’è a stare sotto la pioggia?

Pioggia1

Sono sicuro che hai paura a stare sotto la pioggia per timore di ammalarti, di prendere l’influenza e la polmonite. Sono anche certo che tuo figlio ti ha chiesto più volte di stare fuori mentre piove e tu gli hai sempre detto di no. O magari di giocare ai gavettoni con gli amichetti nel giardino.

La tua paura probabilmente deriva da ciò che ti hanno detto i tuoi genitori, come per esempio “se ti bagni ti ammali”!

 

Ma cosa succede a tuo figlio quando non gli permetti di stare sotto l’acqua?

Gli trasferisci la tua stessa paura, che bagnarsi è uguale a malattia. Partiamo dalla richiesta del bambino: perché tuo figlio ti chiede di giocare sotto l’acqua?

Semplicemente perché per lui è naturale giocare, cantare, correre sotto la pioggia. A differenza di te vuole godersi il momento magico della pioggia, dell’acqua fresca che scorre sul viso, dell’energia che sente aumentare nel corpo, della gioia che si sprigiona nel sentire il corpo fresco e bagnato.

 

Che male c’è in questo?

Forse la tua paura della polmonite è il male. Non la pulsione del bambino. Per quale motivo al mondo in un bambino che gioca felice sotto la pioggia il suo sistema immunitario dovrebbe non essere più efficiente? In verità ai bambini che viene permesso di giocare sotto l’acqua sono quelli che si ammalano di meno.

Forse non ci credi? È normale, perché anche a te da piccolo non è stato consentito gioire della pioggia, sei stato bruscamente zittito e non hai avuto questa grande opportunità. Il sistema immunitario si abbassa solo quando c’è la tristezza, un bambino felice non si ammala.

Non c’è nessun motivo per cui dovrebbe ammalarsi. Se il corpo si bagna, si bagna e basta. Il bambino gioca con gioia, esprime se stesso sotto la pioggia e per questo non si ammalerà ma, anzi, aumenterà la sua gioia e quindi il suo sistema immunitario funzionerà meglio.

 

Anche i sentimenti dei genitori sono importanti

Se provi gioia mentre osservi i tuoi bambini danzare e volare sotto la pioggia li farai sentire liberi di essere se stessi. Di esprimersi per quello che sono. Che gioia per i tuoi cuccuoli.

La prossima volta che piove, abbandona gli schemi ereditati dall’infanzia e, se lo desideri, vai anche tu sotto la pioggia, senti l’acqua che incomincia ad accarezzare il tuo viso, senti la freschezza che penetra nella tua pelle, senti la forza che la pioggia ti dona, goditi il momento, i pensieri incominceranno a svanire e la tua mente si libererà da tutte le preoccupazioni e da tutti i timori.

In fondo la pioggia è una benedizione per la terra, porta vita. Ascolta la gioia che pervade il tuo corpo, senti e osserva la natura che come te sta ricevendo la benedizione dell’acqua. Fluisci con l’acqua, assorbi la sua essenza…

I tuoi figli ti ringrazieranno e ricorderanno per sempre questa fantastica esperienza.

Dopo vai a  fare la doccia e asciugati i capelli. Ti sentirai felice, più libera e avrai spezzato un’altra catena del passato. Ti sentirai leggera, purificata, avrai la sensazione di aver volato…

 

La gioia di mamma

I bambini sono istintivi, imparano sperimentando e vivendo, proprio come quando scoprono che sono un corpo diverso dalla mamma e dal seggiolone incominciano a buttare gli oggetti familiarizzando con la distanza dell’ambiente.

O ancora, quando si infilano nei cassetti e negli armadietti spostando e pasticciandone il contenuto dopo aver intuito la presenza della profondità. Tutto questo per la gioia di mamma!

  1. BarbaraBarbara07-06-2011

    Che Gioia vedere il proprio cucciolo divertirsi sotto la pioggia, dentro le pozzanghere e ridere felice mentre guarda in cielo le gocce cadere e tirare fuori la lingua per accoglierle, sentirle e berle…
    E poi a casa sotto una doccia calda per poi avvolgerlo in una calda coperta e vederlo addormentare con un felice sorriso.
    Che gioia è stato spezzare una catena che non mi ha permesso di vivermi da bambina per paure ingiustificate e inutili! Provate …

    • antonioantonio10-06-2012

      Bellissima esperienza, bisognerebbe farlo anche con i bambini in gruppo, il risultato è puro divertimento!

  2. francyfrancy07-07-2011

    HO SEMPRE AMATO SIN DA PICCOLA L’ODORE DELLA PIOGGIA QUANDO BAGNA LA TERRA. QUELL’ODORE DI MUSCHIO , DI ” BAGNATO” RIEVOCAVA IN ME UN SENSO DI LIBERTA’ INFINITA.
    POCO TEMPO FA ERO CON MIO MARITO A SPASSO IN BICICLETTA ED ERAVAMO NEI PRESSI DI UN BOSCO. HA COMINCIATO A PIOVERE E BAGNARSI E’ STATO BELLISSIMO , HO RIVISSUTO QUEL SENSO DI LIBERTA’ , BAGNARMI IL VISO MI ” RIPULIVA” E CI SIAMO DIVERTITI TANTISSIMO! PROPRIO COME DUE BAMBINI. CREDO CHE FINO A QUALCHE TEMPO FA UNA COSA DEL GENERE MI AVREBBE ALLARMATO E INFASTIDITO : CHE NOIA SPORCARSI DI FANGO ( CAPELLI COMPRESI) , DOVER RIPULIRE POI LE SCARPE ECC . MA E’ ORA E’ TUTTA UN ALTRA STORIA…..
    DOPO LA DOCCIA E’ STATO ANCORA PIU’ BELLO , LA STESSA SENSAZIONE DI QUANDO FAI ATTIVITA’ SPORTIVA , QUELLA LEGGEREZZA CHE NON TI FA PENSARE A NIENTE E TI ADDORMENTI DAVVERO FELICE.
    GRAZIE PER AVER RISVEGLIATO IN ME TANTE E TANTE PARTI CHE DORMIVANO DA TROPPO….

    • antonioantonio10-06-2012

      Si Francesca, la pioggia dona una sensazione di purezza e pulizia. Grazie per aver raccontato questa bella esperienza…

  3. SaraSara10-07-2012

    Io vivo in Lussemburgo e qui piove 6 giorni au 7 per cui è normalissimo vedere i bambini che giocano al parco o che vanno a passeggio nei boschi con la scuola anche sotto la pioggia. Basta attrezzersi con stivaletti di gomma e abiti impermeabili, ma voglio provare con la mia bimba anche l’esperienza di lasciarsi bagnare dalla pioggia. Tanto come dicono qui: la pioggia è solo acqua! Grazie dei bellissimi articoli che pubblicate sempre!

    • robertaroberta10-07-2012

      Ciao Sara! E’ bello riavere un contatto diretto con te dopo tanto tempo! Grazie per la tua testimonianza, e se decidi di sperimentare
      il “gioco della pioggia”, facci sapere come va l’esperienza…. Il contatto con la natura da cui i nostri bimbi possono fare esperienza,
      imparare e conoscere la vità è un dono impagabile. Un forte abbraccio, Roberta

  4. Renzo LaportaRenzo Laporta07-13-2014

    grazie del vostro articolo e anche da noi si promuove un altra opinione rispetto al maltempo
    http://www.lalucertola.org/italiano/giocandodopolapioggia.html

Leave a Reply